30. Tai O

Un tempo l’isola di Lantau (dove sorge l’aeroporto di Hong Kong) era piena di villaggi di pescatori, poi convertiti in cosiddette New Town nel momento in cui l’isola stessa ha ospitato l’Expo.
Il villaggio di Tai O é rimasto l’unico intatto (anche se oltraggiato da botteghe e posti di ristoro ultra-turistici che ho omesso di fotografare). Viaggiare su questi ballatoi, passando fra barche logore e pesci appesi ad essiccare, fino a entrare nelle case delle persone, e notare come anche nella povertá piú cupa ci siano dei gesti di vanitá (come i fiori nei vasi all’ingresso di casa, o i disegni incisi nel legno delle palafitte) é stata una bellissima scoperta, quasi un viaggio nel tempo.

fish (1)
fish (2)
fish (3)
fish (4)
fish (5)
fish (6)
fish (7)
fish (8)
fish (9)
fish (10)
fish (11)
fish (12)
fish (13)
fish (14)
fish (15)
fish (16)
fish (17)

Muori dentro al pensiero di perderti un solo post? Come darti torto...


Email
Nome
Cognome

One thought on “30. Tai O

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *