106. Yellow Crane Pagoda

Abito a Wuhan ormai da quasi cinque mesi e ancora non avevo visitato il monumento che piú di ogni altro ne é simbolo: la Yellow Crane Pagoda. L’ho fatto sabato.

Il Tempio era stato originariamente eretto addirittura nel III secolo, su un’altura non distante dal Fiume Azzurro su cui, secondo la tradizione, un immortale di nome Fei Wenyi era approdato sul dorso di una Gru Gialla: come la stragrande maggioranza degli edifici storici in Cina, é peró fondamentamente un falso. L’originale é andato distrutto da piú incendi e rimaneggiato infinite volte: l’edificio che si osserva oggi é stato di fatto costruito di sana pianta nel 1985.

Non é nemmeno troppo distante da casa mia ma non c’ero mai andato, scoraggiato dai racconti di T. che mi parlava di fiumane di cinesi in visita che nel weekend lo invadono 24/7 (ed effettivamente cosí é stato): per togliermi di casa sotto un tempo davvero inclemente c’é voluta l’occasione del mio takeover del canale Snapchat di Ghostloved, che sapevo avrei avuto in gestione per tutto sabato. Cosí ci ho portato “il pubblico”, pensando che fosse il modo migliore per presentare, oltre che me stesso, anche la cittá in cui vivo.

Se vi va (“se vi va”, ma come “se vi va”, é ovvio che vi va…) potete vedere e votare il racconto della giornata a questo LINK su ghostloved.it.
Avanti su… non fate i braccini corti!

Buona settimana e a presto.

wellow_crane-2
wellow_crane-3
wellow_crane-4
wellow_crane-5
wellow_crane-6
wellow_crane-7
wellow_crane-8
wellow_crane-9
wellow_crane-10
wellow_crane-12
wellow_crane-15
wellow_crane-14

Muori dentro al pensiero di perderti un solo post? Come darti torto...


Email
Nome
Cognome

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *