147 – Pausa.

Ho deciso di prendermi una pausa.
Ho deciso di prendermi una pausa e mettere tutto in stand-by per un po’: certamente il blog, ma forse anche fare log-out dai vari profili social e tutto il cucuzzaro a seguire. É arrivato un momento per me abbastanza decisivo in cui devo trovare il bandolo della matassa e fare ordine fra un po’ di cose che mi sono successe e che mi stanno succedendo: soprattutto, per farlo, devo prima di tutto fare silenzio.
Ecco perché ho deciso di prendermi una pausa.

Allora, direte legittimanente voi, perché scrivere uno statement al riguardo invece che semplicemente fare log-out da baracca, burattini, burattinai e via dicendo? Non lo so… ma essendo questo, in fin dei conti, un diario, uno spazio in cui ho piú o meno registrato tutti i momenti piú significativi di questi miei ultimi anni da expat e essendo fondamentalmente questa mia condizione di expat ad aver creato le condizioni che hanno reso necessario questo momento di break, allora ho pensato che valesse la pena di segnarlo in agenda.
Cosí magari un giorno rileggeró questo post e diró “ah ecco, vedi, era Dicembre 2017: mi successero tutte quelle cose e io decisi di prendermi una pausa”. Tutto qua.

Ci sentiamo, eh.

Ciao.

Muori dentro al pensiero di perderti un solo post? Come darti torto...


Email
Nome
Cognome

One thought on “147 – Pausa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *